Casa > notizia > Contenuto

Contattaci

Aggiungi: Block 5, Fuqiang Technology Park, Zhugushi Road, Wulian, Longgang 518116

Mob: + 86-13510459036

E-mail: info@panadisplay.com

Display a cristalli liquidi a transistore a film sottile
May 05, 2017

Un display a cristalli liquidi a transistor a film sottile (TFT LCD) è una variante di un display a cristalli liquidi (LCD) che utilizza la tecnologia TFT ( Transistor a film sottile ) per migliorare le qualità dell'immagine, come l'affidabilità e il contrasto. Un LCD TFT è un LCD a matrice attiva , in contrasto con gli LCD a matrice passiva o semplici LCD diretti con pochi segmenti.

Gli LCD TFT vengono utilizzati in apparecchi quali televisori , monitor di computer , telefoni cellulari , sistemi di videogiochi portatili , assistenti digitali personali , sistemi di navigazione e proiettori .

Gli LCD TFT vengono utilizzati anche in auto   Cluster di strumenti perché consentono al guidatore di personalizzare il cluster, oltre a essere in grado di fornire uno schermato skeuomorfico , simile a quello analogico , con elementi digitali .

Sharp ha inventato i display LCD a colori TFT nel 1986. Nel 1988, Sharp ha dimostrato un display a cristalli liquidi TFT da 14 pollici a matrice attiva a colori e full-motion. Ciò ha portato al Giappone lanciare un settore LCD, che ha sviluppato display LCD di grandi dimensioni, tra cui monitor TFT computer e televisori LCD . Alla fine degli anni '90, l'industria dell'affissione a cristalli liquidi ha cominciato a spostarsi dal Giappone, verso la Corea del Sud e Taiwan .

I display a cristalli liquidi utilizzati nelle calcolatrici e altri dispositivi con display analogamente semplici hanno elementi di immagine diretti e quindi una tensione può essere facilmente applicata su un solo segmento di questi tipi di display senza interferire con gli altri segmenti. Ciò sarebbe impraticabile per un ampio display perché avrebbe un gran numero di elementi a colori ( pixel ) e quindi richiederebbe milioni di connessioni, sia in alto che in basso, per ciascuno dei tre colori (rosso, verde E blu) di ogni pixel. Per evitare questo problema, i pixel vengono indirizzati in righe e colonne, riducendo il numero di connessioni da milioni a migliaia. I cavi della colonna e della fila si collegano agli interruttori di transistor , uno per ogni pixel. La caratteristica di passaggio corrente a senso unico del transistore impedisce la carica che viene applicata ad ogni pixel di essere scaricata tra i rinfreschi all'immagine di un display. Ogni pixel è un piccolo condensatore con uno strato di cristallo liquido isolante inserito tra strati ITO trasparenti trasparenti .

Il processo di layout del circuito di un TFT-LCD è molto simile a quello dei prodotti a semiconduttore. Tuttavia, piuttosto che fabbricare i transistori dal silicio , che si forma in una piastra di silicio cristallina , sono fatti da un sottile film di silicio amorfo che viene depositato su un pannello di vetro . Lo strato di silicio per TFT-LCD viene tipicamente depositato utilizzando il processo PECVD . I transistori assumono solo una piccola frazione dell'area di ogni pixel e il resto del film di silicio viene tagliato via per consentire alla luce di passarlo facilmente.

A volte il silicio policristallino viene utilizzato in display che richiedono prestazioni TFT più elevate. Gli esempi includono piccoli display ad alta risoluzione come quelli trovati nei proiettori o nei viewfinders. I TFT a base di silicio amorfi sono di gran lunga più comuni, a causa del loro costo di produzione più basso, mentre i TFT a silicio policristallino sono più costosi e molto più difficili da produrre.